Anette Esposito

Tu, bella Napoli

Tu, città orgogliosa, che siedi ai piedi del Vulcano,
leggermente ti fai accarezzare dalle onde del mare.
i raggi caldi del sole mio ti illuminano
I tuoi splendidi posti culturali raccontano la tua storia.

Sei stata costruita, tempo fa dopo l’eruzione del Vesuvio.
Pompei è morta nei bracci della lava calda.
Tutto era in macerie e cenere.
Con la crescita dei tuoi muri è cresciuto anche l’orgoglio.

Passeggiando attraverso le tue vecchie strade
ammiro con rispetto le tue rovine.
Nei quartieri spagnoli con le loro strette vie
ballo Tarantella con pulcinella.

Castell’dell`Ovo con la via Caracciolo,
Maschio Angioino che siede al tuo porto,
Il Palazzo reale con il salone di ballo
Non molto distante il Teatro San Carlo.

San Martino sulle colline
Guarda sorridente in basso sul tuo golfo
Scendendo dalle strade di Posillipo
trovo anche le tue catacombe.

Le grandi statue nelle tue piazze
come di Dante e Garibaldi
e le tue grandi gallerie
diventi un`opera di Vivaldi

La bella Costa Amalfitana,
proseguendo per Sorrento,
il profumo della Pizza e Mozzarrella
confermano quella Ospitalità che conosco.

Tu città con un cuore d’oro,
sei conosciuta in tutto il mondo,
con le tue canzoni di nostalgia
che raccontano la tua storia con sentimento.

Conoscerti e amarti con la mia anima
e un privilegio che mi consenti.
Grandi uomini hanno scritto già:
VEDI NAPOLI E POI MUORI

~~Ae~~

 

All rights belong to its author. It was published on e-Stories.org by demand of Anette Esposito.
Published on e-Stories.org on 14.01.2005.

 

O autor

 

Book by Anette Esposito:

cover

streiflichtern gleich von Anette Esposito



Drum hab ich in Reime zusammengefasst
was oftmals im täglichen Leben geschieht.
Viel davon doch zu manchem wohl passt,
wie man beim Lesen der Texte schnell sieht.

Möchtest Du Dein eigenes Buch hier vorstellen?
Weitere Infos!

Comments of our readers (4)

Show all reader comments!

Your opinion:

Our authors and e-Stories.org would like to hear your opinion! But you should comment the Poem/Story and not insult our authors personally!

Please choose

Previous title Previous title

Does this Poem/Story violate the law or the e-Stories.org submission rules?
Please let us know!

Author: Changes could be made in our members-area!

More from category"Geral" (Poems)

Other works from Anette Esposito

Did you like it?
Please have a look at:

Un brano - Anette Esposito (Emoções)
Winter Day - Inge Hornisch (Geral)
My Mirror - Paul Rudolf Uhl (Humor)