Mauro Montacchiesi

Aquilegia (*)

@

A quest'ora l'anima

si sbigottisce

... le memorie diventano

scheggiate stille ...

rapsodie di brina ...

corolle di algente alabastro

screziato

di cinica quiete

... gli organdis del vespro

ammantano

il reclusorio della desolazione

... i desideri si accalcano

sull'oscillante

proscenio dei simulacri

... un caleidoscopio evanescente

... ho spento i riflettori

ho acceso i sogni

... incipiente la notte

invadente tinnisce

sulle luccicanti boemie

... sento glissar su di me

come velo d'iridescente foschia

l'umido cruccio della luna

quasi a rammentarmi

che il creato è sconfinato

ch'io sono insignificante monade

scaraventata quaggiù

...chissà

...forse a riflettere

... e tu

Aquilegia ...

e tu eri bella

d'una vaghezza rutilante ...

come apoteosi di Venere ...

Pernula (**) Afrodite

in conchiglia

di fiamme d'avorio dorata ...

icona d'Amore

cullata da

effervescenti

opaline

spume di mare

... non so se l'alba sarà magnifica

d'inusitata gentilezza

... la notte è merletto istoriato

di nitenti

flavi topazi

... sussultano gli astri remoti

... alato virgulto uno zefiro

sciorina una melopea notturna

... sento il contrappunto di un'eco

... è la prosodia del cuore

... a mani congiunte

trapungo il firmamento di preci

... la notte è un cobalto

striato d'indaco

... lentamente si fa strada l'aurora

... la notte è immensa

interminabile

... immensa

interminabile

... ancor più

senza te

... Aquilegia!

Vorrei

ancora avere vent'anni ...

quando affidavo le mie serenate

al profumo alato dei glicini

gitano

tra le onde del tempo!

Vorrei

vivere ancora

la nostra psichedelia

i nostri vent'anni ...

la nostra Bohème

... renderti felice

... Aquilegia

... Amore

... sogno infinito

... Amore tu

... Aquilegia

... tu!

*

(*) Aquilegia: Fiore simbolo di Amore perfetto

(**) Il termine "perla" deriva dal latino "pernula",

il nome con cui si indicava la conchiglia che la contiene

*

 

 

All rights belong to its author. It was published on e-Stories.org by demand of Mauro Montacchiesi.
Published on e-Stories.org on 24.09.2014.

 

Comments of our readers (0)


Your opinion:

Our authors and e-Stories.org would like to hear your opinion! But you should comment the Poem/Story and not insult our authors personally!

Please choose

Previous title Previous title

Does this Poem/Story violate the law or the e-Stories.org submission rules?
Please let us know!

Author: Changes could be made in our members-area!

More from category"Amor e Romance" (Poems)

Other works from Mauro Montacchiesi

Did you like it?
Please have a look at:

... con filigrane d'indaco tinte - Mauro Montacchiesi (Amor e Romance)
It is love... - Jutta Knubel (Amor e Romance)
Poppies - Inge Offermann (Pensamentos)